Terremoto Abruzzo, polemiche sulla previsione. Ricercatore accusato nei giorni scorsi di procurato allarme

4
500

page11C’è chi lo aveva detto. C’è chi aveva previsto un evento come quello di questa notte. Ma non è stato creduto da nessuno. E oggi infiammano le polemiche. Forse giustamente.
Chi è la persona che aveva lanciato l’allarme? E’ Giampaolo Giuliani, ricercatore presso i Laboratori nazionali del Gran Sasso dell’Istituto nazionale di fisica nucleare che, in seguito allo sciame sismico che stava interessando l’Abruzzo da oltre un mese, aveva lanciato l’allarme: la regione sarà colpita domenica 29 marzo da un terremoto “disastroso”.
“C’è il rischio che domani mi mettano in galera – dice Giuliani – ma confermo: non è vero, è falso, che i terremoti non si possono prevedere. Sono 10 anni che noi riusciamo a prevedere eventi di questo tipo in una distanza di 100-150 chilometri da noi. Da tre giorni – continua il ricercatore – vedevamo un forte aumento di radon, al di fuori della soglia di sicurezza. E forti aumenti di radon segnalano forti terremoti. Questa notte il mio sismografo denunciava una forte scossa di terremoto e ce l’avevamo online. Tutti potevano osservarlo e tanti l’hanno osservato. Poteva essere visto se ci fosse stato qualcuno a lavorare o si fosse preoccupato. Abbiamo vissuto la notte più terribile della nostra vita, sono sfollato anche io… Questi scienziati canonici, loro lo sapevano che i terremoti possono essere previsti”

4 Commenti

  1. E’ LA STA LA FREGATURA DEL MONDO OCCIDENTALE, NEL CERCARE SEMPRE LA SINTASSI PERFETTA..E TROVARE LA SPIEGAZIONE A TUTTO.. CARO DOKTOR NON SI TRATTA DI SAPERE SCRIVERE, SI TRATTA DI SAPERE INTUIRE.. SI PUO’ SCRIVERE BENISSIMO UNA FESSERIA, O MALE UNA BUONA INTUIZIONE,, ..MAGARI AL MONDO D’OGGI CI FOSSERO PIU’ IDEE ANCHE SE NON SUFFRAGATE DALLA FORMA PERFETTA E RAZIONALISSIMA IN MODO ESTREMO. GRAZIE !!!!!

  2. OCCORRE UN PO’ RIVEDERE IL CONCETTO DI DETERMINAZIONE SCIENTIFICA ALLA LUCE DELLE NUOVO SCOPERTE DELLA FISICA QUANTISTICA. LA SCIENZA UFFICIALE NON SI PUO’ ARROGARE IL DIRITTO DI DIRE CHE SOLO CIO’ CHE E’ PROVATO VA BENE, VUOL SOLO DIRE CHE ABBIAMO AVUTO I PARAOCCHI IN TALKE MANIERA FIN’ORA MA NON SI DEVONO DERIDERE COLORO CHE FANNO DLELE NUOVE SCOPERTE IN UTTI I CAMPI. QUESTO E’ IL GUAIO D’OGGI GIORNO, LA SCEINZA E’ TROPO SICURA DELLA SUA LOGICA, MENTRE LA FISICA QUANTISTICA DICE CHE NON VI E’ LOGICA DETERMINISTOICA, MA IL MODO DI VEDERE LE COSE.. E CHE VI E’ LA LOGIDA DI FUZZI E DEL TERZO ESCLUSO, CHE PARE FUNZIONARE. UNA COSA E’ VERA O FALSA OPPURE VERA O FALSA IN MANIERA PROBABILISTICA E IN PERCENTUALE…..UNA TIRATA DI ORECCHI ALLA SCIENZA UFFICIALE, CHE PRIMA O POI SARA’ SCALZATA.. DAI COSIDDETTI PARANORMALI.. CHE FORSE SONO PIU’ NOPRMNALI DI LORO…LA CREAZIONE NON VI E’ STATA UNA VOLTA ERP TUTTE E STA’ LA FUIORI PRONTA.. MA SI CREA DI VOLTA IN VOLTA CON LA MISURA DELL’SSERVAZIONE, QUANDO COLLASSA LA FUNZIONE D’ONDA DI SHERINGHEER.
    FRITIOPF CAPRA– VOLFANG PAULI… C. GUSTAV JUNG.. E SILIMARI……QUESTI SONO STATI IN GAMBA…….ATGGIUNGIAMODI IL TECNICO GIULIANI DEL GRAN SASSO…FRA QUALCHE ANNO SARA’ RICORDATO BENE……..
    L’UOMO OCCIDENTALE E’ TROPPO RAZIONALE, PER QUESTO STA’ FORSE PER ESSERE FREGATO DALLA VISIONE ORIENTALE………….BEN ACCETTATA DAGLI STUDIOSI SERI DI QUANTISTICA……… !!!!!!!

  3. E’ a Lei che ho pensato stanotte. L’informazione è stata indegna di un paese civile. Bertolaso forse l’ha ascoltata ma ha scaricato tutto sui parrucconi che aveva convocato all’Aquila giorni fa per i quali non c’era nessun rischio.
    Stiamo pagando un prezzo eccessivo al cerone e ai trapianti di capelli, ai baroni universitari: il dramma di un paese senza ricambio e a cui piace tanto credere alle favole e svillaneggiare la parte seria di questa pur decaduta Italia.
    Coraggio, Pietro

Lascia un commento