Terremoto Abruzzo, Berlusconi: “207 morti e 15 dispersi. No agli aiuti internazionale. Non rientrate nelle case”

0
269

copy_0_img_0828Silvio Berlusconi ha redatto il tragico bilancio del terremoto: “Le vittime sono 207 e i dispersi quindici. Sono possibili altre scosse, il messaggio alla popolazione è quello di non rientrare nelle proprie case”.
Entro martedì sera, ha poi promesso Berlusconi, “saranno ultimate 20 tendopoli con 16 cucine da campo che potranno ospitare 14 mila e 500 persone”. Il Presidente del Consiglio ha poi ringraziato i paesi stranieri per la loro solidarietà, ha comunque ribadito l’invito a “non inviare in Abruzzo i loro aiuti. Siamo in grado di rispondere da soli alle esigenze, siamo un popolo fiero e di benessere e li ringrazio ma bastiamo da soli”. In contrasto con il leader del Pd Franceschiniche aveva chiesto al Governo di accettare gli aiuti internazionali.

Lascia un commento