E parlò l’Europa: “L’Italia non deve respingere gli immigrati” Fini: “Respingere l’immigrato clandestino non viola il diritto internazionale”

1
203

2808159995_9a89cef9eb_mIl commissario per i diritti umani al Consiglio d’Europa, lo svedese Thomas Hammarberg, ha definito “un’iniziativa molto triste” il respingimento deciso dall’Italia degli immigrati clandestini. “Mina la possibilità per ogni essere umano di fuggire da repressione e violenza, ricorrendo al diritto d’asilo – ha detto Hammarberg – e spero che l’Italia non vada avanti con questa politica. Non è una buona soluzione. Anche la Ue dev’essere più responsabile e seria, spero davvero che aiuti maggiormente l’Italia”
Anche il presidente della Camera, Gianfranco Fini, in visita ufficiale in Algeria ha parlato dell’argomento ed ha detto che “Respingere l’immigrato clandestino non viola il diritto internazionale, ma abbiamo anche noi il dovere, come tutti gli altri paesi, di verificare se tra coloro che vengono respinti c’e’ chi ha diritto di chiedere l’asilo”.
Per Fini si tratta comunque “di un tema cosi’ delicato che non e’ possibile affrontarlo in modo superficiale o, peggio ancora propagandistico.”