Onu: attacchi inaccettabili da Italia. La Russa: “Onu sbaglia nel criticare i riaccompagnamenti”

0
191

immigrazione-clandestina“Gli attacchi immotivati e personali sono inaccettabili, non mutano e non muteranno l’impegno dell’Unhcr nel perseguire il suo mandato e la sua missione umanitaria”. Lo ha detto Guterres, l’Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, “venuto a conoscenza dei commenti negativi e infondati che sono stati rivolti al mio ufficio e a singoli funzionari da un esponente del governo italiano”.
Per la Russa il governo è “compatto”, ministro degli Esteri compreso, nel ritenere che l’Alto commissariato per i rifugiati Onu sbaglia nel criticare i riaccompagnamenti decisi dall’Italia.
“I marinai non hanno mai usato la forza: si è rispettata – dice il Ministro della Difesa – l’antica legge del mare che è accompagnare nel porto più vicino chi è in difficoltà. La nostra è un’opera umanitaria”.