Fiat-Opel, Marchionne: “I nostri asset sono come denaro contante”

0
179

chrysler-fiat-badgesjpg3Per Marchionne l’offerta di Fiat su Opel non sarà cash e gli asset offerti valgono molto di più dei contanti. Dopo l’incontro tra Marchionne ed il leader del sindacato dei metalmeccanici tedesco, Huber, il ceo Fiat ha detto che “Non abbiamo discusso di numeri il vero problema non è quello di Opel, si tratta di un problema industriale. Quello che possiamo offrire a Opel è molto. Possiamo offrire numerosi asset che producono liquidità il che è meglio che offrire contanti”.