Iran, Khatami ha chiesto l’annullamento delle elezioni. Mussavi arrestato? Ahmadinejad, “una vittoria per il popolo iraniano”

0
184

iran_flagL’associazione dell’ex presidente iraniano Khatami ha chiesto l’annullamento delle elezioni presidenziali vinte dal presidente uscente Ahmadinejad. L’associazione del clero combattente,di cui il riformatore Khatami è uno dei fondatori, ha denunciato un “broglio massiccio di voti” e confermando l’accusa di Mussavi.
Khatami è del parere “che l’annullamento delle elezioni e la ripetizione del voto rappresentano un buon modo di ristabilire la fiducia nell’opinione pubblica e la riconciliazione nazionale”.

Intanto in Iran si sono svolte una serie di manifestazioni – GUARDA IL VIDEO -, Ahmadinejad, ha detto alla Tv iraniana che le elezioni sono state “una vittoria per il popolo iraniano” e la Tv al Arabiya parla di scontri su larga scala, non solo a Teheran, e tre persone sarebbero morte mentre i feriti sarebbero decine si sono ricorse voci, raccolte da Bill Keller, direttore del New York Times, che il leader dell’opposizione iraniana Mussavi sarebbe stato messo agli arresti domiciliari.
Per Keller le autorità iraniane hanno impedito a Mussavi di apparire in pubblico. Anche il sito di Haaretz, quotidiano israeliano, annuncia che Mussavi sarebbe stato arrestato. Mazrui, esponente riformista, ha affermato alla Bbc che sono in corso in Iran arresti di politici riformisti.

Lascia un commento