Ocse: Italia, forte recessione nel 2009

0
222

euroPeggiorano le stime dell’Ocse sull’Italia.
Quest’anno il Pil calerà del 5,5%, con una lieve ripresa (+0,4%) nel 2010.
“La recessione molto forte – dice l’ Ocse – continuerà nel 2009, con un piccolo rialzo nel 2010”. Intanto, cresce il rapporto deficit/Pil, che passa dal 2,7% del 2008 al 5,3% nel 2009 e al 5,8% nel 2010. In aumento anche la disoccupazione che salirà dall’8,4% di quest’anno al 10,2% nel 2010. In caduta l’export a causa anche della debole competitività italiana. E come se non bastasse l’Istat oggi dice che sono in calo le vendite al dettaglio.

Lascia un commento