L’immigrazione è un problema europeo. Che se ne prenda atto

0
231

2808159995_9a89cef9eb_mChe l’immigrazione sia un problema europeo e non solo italiano è ormai un dato di fatto. Gli altri paesi europei devono prendere coscienza che ilfenomeno dell’immigrazione riguarda ancho loro. L’Ue e la Commissione europea stanno facendo molto nell’area dell’immigrazione. Con queste parole uno dei portavoce della Commissione Ue, Abbot, ha risposto ad una domanda sulla posizione del ministro degli Esteri, Frattini, che ieri ha denunciato l’assenza dell’Europa sul problema dell’immigrazione clandestina. Il portavoce ha sottolineato che la commissione sta lavorando molto con gli Stati Ue e con i Paesi vicini. E ha ricordato le conclusioni del Consiglio europeo di giugno con il riferimento ad una “responsabilità condivisa”.
Per il Pdl è interventuo Gasparri: “E’ giusto approfondire cosa sia accaduto nelle acque del Mediterraneo, ma è chiaro che la tragedia degli eritrei non è avvenuta in acque italiane o sottoposte al nostro controllo. Dobbiamo esigere più serietà dall’Unione europea, vergognosamente latitante”.

Lascia un commento