Kabul, versato ancora sangue italiano. Morti 6 militari italiani. 4 feriti

1
308

ATTAncora un tributo di sangue italiano. Il triste conteggio si ferma oggi a 21. Tanti sono i militari italiani caduti in questa missione. Oggi sono 6 i nostri militari morti nell’esplosione stamani di un’autobomba a Kabul in Afghanistan. – GUARDA IL VIDEO
att2L’attentato è stato rivendicato dai talebani attraverso un sms in cui il portavoce dei ribelli ha scritto che un uomo di nome Hayutullah si è fatto esplodere contro il convoglio militare dell’Isaf, nel centro della capitale.
Sia i morti che i feriti sono tutti del 186° Reggimento Paracadutisti Folgore di stanza a Siena. Nello scoppio sono rimasti coinvolti due blindati italiani di scorta al convoglio.

IL MINISTRO DELLA DIFESA
“Agli infami e vigliacchi aggressori – ha detto La Russa – che hanno colpito in maniera subdola va la nostra ferma convinzione che non ci fermeremo.”
“Questa missione continuerà. Erano su due mezzi Lince, che tante volte hanno salvato le vite dei nostri soldati, quando sono stati colpiti da un attentato suicida, pare provocato da una Toyota bianca”.

LE CONDOGLIANZE

“Il governo italiano è vicino alle famiglie delle vittime, condivide il loro dolore in questo tragico momento ed esprime la sua solidarietà a tutti i componenti della missione italiana in Afghanistan impegnata a sostegno della democrazia e della libertà in questo sfortunato Paese”. E’ quanto si legge in una nota di Palazzo Chigi.

“I militari italiani hanno pagato un ulteriore tributo di sangue per la causa della libertà e della democrazia dei popoli”. Lo ha detto il presidente della Camera, Fini, prima di far osservare un minuto di silenzio in segno di lutto per le vittime dell’attentato a Kabul.

Il presidente del Senato, Renato Schifani, ha sottolineato il sacrificio “per difendere la democrazia, la pace e la sicurezza internazionale. L’Italia si inchina davanti a questi nostri ragazzi”.

Lascia un commento