Cittadinanza agli stranieri, Fini: “Non accetto scomuniche preventive”

0
190

3556408690_229fabf6baFini torna a parlare di immigrazione, in particolare di cittadinanza, spiegando sulla necessità di ridurre i tempi da 10 a 5 anni.”Non ho perso la speranza di realizzare in questa legislatura le riforme urgenti per il nostro Paese, anche se siamo in ritardo. Attenzione a dire – ha detto Fini alla festa del Pdl – che il peggio è passato. Non adagiarsi sullo scampato pericolo”. E sugli immigrati: “Del tema della cittadinanza attendo di discutere, non accetto scomuniche preventive. Non ho la presunzione di essere condiviso ma non accetto di passare per eretico”.

Lascia un commento