Berlusconi: “Napolitano non si offenda”

1
160

Il comportamento della Consulta è stato “non leale verso il Parlamento”, ha detto il premier Silvio Berlusconi. E sui rapporti con Napolitano: “Avremo una coabitazione che io immagino leale, come deve essere in una democrazia. Ma non siamo ipocriti, se uno è di centrodedestra e un altro è di sinistra, non fingiamo di essere super partes. Napolitano non si deve offendere”.
“Il presidente del Consiglio – ha continuato Berlusconi fa da argine a questa sinistra che usa la giustizia come arma per sovvertire il voto elettorale.”