Pignoramenti e le vendite all’asta sono aumentati del 15,2%

0
117

Secondo i dati raccolti dalle associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori nei tribunali nel 2009 i pignoramenti e le vendite all’asta sono aumentati del 15,2% rispetto all’anno precedente, nonostante tassi di interesse bassissimi e la conseguente dimunuizione dei costi dei mutui.
Nel triennio 2007-2009, sempre secondo i dati raccolti dalle associazioni dei consumatori, i pignoramenti sono addirittura aumentati del 60,5%, per un totale di circa 130 mila case all’asta.