Al Qaida rivendica il rapimento degli italiani in Mauritania

0
66

Al Qaida dietro il rapimento degli italiani in Mauritania? Sembrerebbe proprio di si. Infatti è stato rivendicato da Al Qaida dove in un messaggio audio del 27 dicembre Salah Abu Mohammed, autodefinitosi responsabile media dell’organizzazione di Al Qaida nella terra del Maghreb islamico, ha spiegato che il sequestro degli italiani è stato fatto “contro i crimini compiuti dal governo italiano in Afghanistan e nell’Iraq”