Rosarno, la guerra continua. Assaltato edificio degli emigranti

0
185

Mentre il Capo della Polizia invia altre forze il prefetto di Reggio Calabria, Luigi Varatta, ha diffuso l’ultimo bilancio delle violenze scoppiate a Rosarno.
Stasera decine di abitanti di Rosarno hanno cercato di circondare e assaltare un edificio in cui normalmente trovano riparo i migranti, l’ex Esac. Ne è seguita una fitta sassaiola. Il peggio e’ stato evitato dall’intervento delle forze di polizia.
Nel pomeriggio 37 persone sono rimaste ferite negli scontri, diciotto agenti delle forze di polizia e diciannove emigranti. Un cittadino extracomunitario preso a bastonate nel pomeriggio è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico e ora versa in gravissime condizioni nell’ospedale di Reggio Calabria.

In giornata è intervenuto anche il sindacato di Polizia Coisp con un intervento del presidente