Berlusconi: “Craxi era un mio amico”

1
180

“Craxi era un mio amico: tutti hanno detto quello che lui ha portato nella politica italiana. Credo che sia da annoverare tra i protagonisti della nostra storia repubblicana”.Con questa parole il presidente del Consiglio Berlusconi ha ricordato la figura di Bettino Craxi.

1 Commento

  1. Il premier ha perso una buona occasione : quella di tacere come aveva fatto fino a questo momento. E’ incredibile come l’intelligenza degli italiani continui ad essere offesa in un modo simile. Berlusconi come Craxi? Naturalmente.
    Con una differenza: non potendo Berlusconi lasciare l’Italia perchè qui ha troppi interessi, ha trovato un altro modo per sottrarsi alla giustizia: LE LEGGI AD PERSONAM. I giudici sono dei persecutori, per questo non vuole affrontare i processi? O forse il vero motivo è un altro?
    Sono assolutamente d’accordo con le parole di Fini: Berlusconi confonde il consenso con l’immunità. Uomo di destra lui? Per quanto mi riguarda, è SEMPRE un ex-socialista.

Lascia un commento