Secondo Fini possibili modifiche al processo breve

0
138

“Mentre le Camere lavorano – ha detto Fini – va rispettato il silenzio di Napolitano. Non si può ipotizzare che mentre il Parlamento lavora il capo dello Stato parli: pensare ad una cosa del genere significa non conoscere il nostro ordinamento.
Fini lo ha detto parlando all’università di Tor Vergata a Roma. Ha parlato del ddl sul processo breve.”Modifiche sono già state fatte dal Senato, altre potrebbe farle la Camera. Va atteso il testo finale per dare un giudizio definitivo” ha colcluso Fini.