Scomparsa una collaboratrice di giustizia. Forse rapita e uccisa

0
145

Ua donna, collaboratrice di giustizia mentre si trovava a Milano, per testimoniare a un processo di ‘ndrangheta, è scomparsa non presentandosi ad un appuntamento con la figlia alla stazione. Si teme che sia stata rapita e uccisa. Il marito ha denunciato la scomparsa della donna un mese fa, quando di lei si sono perse le tracce. Già un tentativo di sequestro c’era stato nel maggio scorso in Molise, dove la donna si era trasferita dalla Calabria.