Berlusconi: “I pm dettano la campagna elettorale”

0
219

Oggi Berlusconi è a Napoli per un comizio. E parte all’attacco.
“I tempi della campagna elettorale sono dettati da una magistratura politicizzata e amica della sinistra, che crede che la democrazia non sia un confronto ma è scendere in campo da soli e con l’ aiuto di un arbitro amico che lascia l’ altra squadra negli spogliatoi”.
“Il nostro governo – ha detto il premier – deve uscire rafforzato. Con tutto quello che ci fanno abbiamo le scatole piene. Faremo una grande, grande, grande e radicale riforma del sistema giudiziario”.

Lascia un commento