Marea nera, triplicate le dimensioni

0
349

Due piattaforme petrolifere nel Golfo del Messico sono state chiuse ed una evacuata come misura di precauzione. Lo rendono noto le autorità Usa incaricate di combattere il disastro ecologico che ha colpito le coste americane.
Intanto l’Università di Miami fa sapere che i satellitari mostrano che la macchia di greggio ha triplicato le proprie dimensioni nelle ultime 24 ore. Si starebbe anche muovendo più in fretta di quanto stimato all’inizio, raggiungendo una superfice di quasi 10.000 kmq

Articolo precedenteAllarme disoccupazione in Sardegna
Prossimo articoloSolidarietà all’assessore Innocenzo Scarlato

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here