Grecia, scontri ad Atene. Attaccato il Parlamento. Merkel: “In gioco il futuro dell’Europa”

0
204

Decine di giovani hanno tentato di forzare il cordone di polizia a difesa del Parlamento ad Atene, durante il corteo di protesta contro i tagli per superare la grave crisi finanziaria. Gli agenti hanno risposto con i lacrimogeni e le granate stordenti. Tafferugli tra dimostranti e polizia sono segnalati anche a Salonicco, dove dal corteo è partita una sassaiola contro le vetrine dei negozi, e a Patrasso.

Intanto da Berlino il cancelliere Angela Merkel, intervenendo al Bundestag sugli aiuti ad Atene, ha detto che con la crisi greca l’Europa e la Germania si giocano il loro futuro.
“Tutta l’Europa guarda verso la Germania. – ha detto – Se interveniamo proteggiamo anche la nostra moneta”. La Merkel ha aggiunto che “Bisogna evitare una reazione a catena nei mercati valutari e tra gli altri partner di Eurolandia. Una seconda crisi finanziaria mondiale si tradurrebbe in una notevole perdita di ricchezza e in un aumento della disoccupazione anche in Germania. Solo se il piano di aiuti ad Atene avrà successo i mercati dei capitali riacquisteranno la fiducia”
Anche il presidente della Bundesbank, Axel Weber, ha paura del contagio. “C’e’ – ha detto – la minaccia di gravi effetti di contagio per i paesi membri dell’Unione europea e un crescente ritorno negativo sui mercati dei capitali”

Lascia un commento