L’Olanda liquida la Slovacchia e accede ai quarti di finale

0
165

Nessuna goleada a Durban, perché la Slovacchia è squadra di rango. Lo insegna il 2-1 con cui l’Olanda ottiene il lasciapassare per i quarti dove il gioca si farà molto duro; dove l’avversario potrebbe essere il Brasile. Orange al piccolo trotto, pratici e cinici, che entrano nel cuore del Mondiale. Il primo gol è di Robben; il raddoppio di Sneijder. Due firme spettacolari. Ma in mezzo anche due grandi occasioni sventate da Stekelemburg. La rete su rigore di Vittek, proprio lui, al 94′, è un doveroso omaggio alla sorprendente squadra di Weiss che saluta il Sudafrica a testa alta.

Lascia un commento