Ancora una volta il maltempo in Italia semina morte

0
119

Ancora una volta il maltempo in Italia semina morte. E questa volta sono una mamma di 39 anni con il suo figlioletto di 2 anni. E’ accaduto nella piccola frazione di Lavacchio, nel comune di Massa (Massa Carrara).

Nessuna notizia, invece, di Aldo Manfredi, 48 anni, di professione camionista, travolto dalla prima frana, intorno alle 20 di ieri, in località Mirteto, sempre nel comune di Massa.

Ma il maltempo ha causato nella notte a Milano l’esondazione dei fiumi Seveso e Lambro.

Un forte vento dalla notte imperversa su Palermo dove alberi e cartelloni sono stati divelti.
Interrotti i collegamenti marittimi con Ustica, Lampedusa e Pantelleria. Situazione difficile anche nelle Eolie dove il mare ha raggiunto forza 4-5 e Stromboli, Ginostra, Alicudi, Filicudi e Panarea risultano isolate.

Situazione critica nello spezzino. Il fiume Magra, che esondò la notte di Capodanno 2010, è a livello di guardia.

Nella notte la Protezione civile della Regione Emilia-Romagna ha diffuso un nuovo allerta con attivazione della fase di preallarme in particolare per il Reno.