Berlusconi e Bossi contestati a Padova

0
93

Davanti alla Prefettura di Padova manifestanti hanno contestato l’arrivo del premier Berlusconi e del leader leghista Bossi, in citta’ per l’emergenza maltempo. ‘Mafioso, mafioso’ e ‘Dimissioni, dimissioni’ sono stati alcuni degli slogan urlati dai manifestanti. Dai dimostranti e’ anche partito un potente petardo, al quale le forze dell’ordine hanno risposto fronteggiando decisamente il corteo. Le forze dell’ordine hanno anche rimosso uno striscione di contestazione al governo.