Crisi, voto di fiducia il 14 dicembre.

0
99

I presidenti di Camera e Senato, a colloquio ieri pomeriggio per poco più di un’ora con il capo dello Stato Giorgio Napolitano al Quirinale hanno concordato che il Senato concluderà l’esame della legge di stabilità entro la prima decade di dicembre. La mattina del giorno 13 si svolgeranno al Senato le annunciate comunicazioni del Presidente del Consiglio e alla Camera nel pomeriggio il dibattito sulla mozione di sfiducia presentata da Pd e Idv. Il giorno successivo avranno luogo, contestualmente, le votazioni sulla mozione di fiducia al Senato e quella di sfiducia al governo alla Camera. Soluzione per tranquillizzare i mercati e garantire una boccata d’ossigeno alle casse di Tremonti a rischio per il rinnovo dei titoli di stato per fine mese.