La corruzione in Italia è ormai una patologia

0
319

In Italia, la corruzione e la frode, soprattutto nel settore dei contributi nazionali e dell’Ue, sono vere e proprie ‘patologie’ che continuano ad affliggere la Pubblica amministrazione e i cui dati non consentono ottimismi, secondo il procuratore generale della Corte dei Conti, Mario Ristuccia.

Nel 2010 dalle forze dell’ordine sono stati segnalati 237 casi di corruzione (+30,22% rispetto al 2009), 137 di concussione (-14,91%), 1090 di abuso di ufficio (-4,89%).

Non appare ”indirizzato a una vera e propria lotta alla corruzione il disegno di legge governativo sulle intercettazioni”. Nella sua relazione il Pg Mario Ristuccia indica nelle intercettazioni ”uno dei piu’ importanti strumenti investigativi utilizzabili” nel contrasto alla corruzione.

Lascia un commento