Libia, Francia invierà uomini per i ribelli

0
148

Anche la Francia invierà uomini a sostegno dei ribelli. Lo dichiara Francois Baroin, portavoce del governo. Dopo la Gran Bretagna, un altro paese pronto ad ampliare la missione.

 

Dallo scoppio della crisi libica, il presidente francese Nicolas Sarkozy si è dichiarato favorevole ad interventi per indebolire Gheddafi. I suoi aerei, il diciannove marzo scorso,  hanno dato il via alla guerra L’Eliseo è stato il primo interlocutore degli insorti.

Per il Ministro della Difesa Gerard Longuet, è un’ambizione reale che è in sintonia con la risoluzione Onu 1973. Di parere diverso, Ignazio La Russa secondo cui è un ipotesi non praticabile.