Libia, vertice fra la Clinton e Frattini

2
460

Vertice questa mattina fra il segretario di Stato Usa Hillary Clinton e il Ministro degli Esteri Franco Frattini. Temi dell’incontro, la missione in Libia e altri scenari internazionali.

Quanto ai raid Nato, fatti su obiettivi strategici la Clinton dichiara che” sono strumenti per convincere il regime di Gheddafi a cessare gli attacchi contro i civili”. Ricordiamo che fra i partiti italiani, Lega, Idv e alcuni del Pd sono stati scettici rispetto a queste azioni. Ciò nonostante Frattini ha assicurato l’impegno italiano anche per aiutare i ribelli. Nella giornata odierna anche una riunione con il Gruppo di contatto.

Non mancano riferimenti all’uccisione di Bin Laden. “La durata del blitz– spiega Hillary Clinton – è stata la mezz’ora più intensa della mia vita”. Fra gli altri temi anche l’Afghanistan, di cui i due ministri convergono sull’idea che il paese debba riuscire ad essere padrone di sé stesso. Americani e italiani, sono in Afghanistan dal 2001, diverse le morti fra i soldati. L’exit strategy è prevista per il 2014.

Intanto sono previsti vertici con il Presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio.

Lascia un commento