Crisi, Napolitano si riduce lo stipendio. A quando gli altri politici?

0
248

Il Presidente della Repubblica, Napolitano ha comunicato al ministro dell’Economia di rinunciare, da quest’anno e fino a scadenza del suo mandato, all’adeguamento all’indice dei prezzi al consumo (legge n. 372del 23/7/1985) dell’assegno previsto dalla medesima legge ai sensi dell’art. 84 della Costituzione.

Lo si legge in un documento pubblicato sul sito del Quirinale.

Il Colle restituirà al ministero oltre 15 milioni nel triennio 2011/2013 e oltre 560.000 euro nel 2014.

Quando gli altri politici seguiranno l’esempio di Giorgio Napolitano

Lascia un commento