Berlusconi: “nessuno nell’Ue può dare lezioni ai partner autonominandosi commissario e parlando a nome dei governi eletti”

1
247

Ed ecco la risposta di Berlusconi alle dichiarazioni e ai gestidi Sarkozy e Merkel. “Nessuno – ha detto Berlusconi – nell’Ue può dare lezioni ai partner autonominandosi commissario e parlando a nome dei governi eletti”. Ha precisa inoltre che “nessuno ha da temere da terza economia Ue; siamo Paese fondatore, abbiamo cara cooperazione sovranazionale e faremo il pareggio di bilancio nel 2013. Quanto alle turbolenze da debito sovrano e da crisi del sistema bancario, in particolare franco-tedesco,abbiamo posizioni ferme”

1 Commento

  1. Con quello che il caro presidente sta combinando, come vuole che gli altri stati non ridAno di noi? Non per come siamo messi (questo si può mettere a posto) ma da quale pagliaccio siamo gover nati. Ormai é sulla bocca di tutti la coglionaggine e la fame di sesso sfrenato che questo personaggio mette davanti a tutto nella sua povera esistenza- Che vergogna!!!!

Lascia un commento