India, rapiti due italiani perchè scattavano fotografie a delle donne che facevano il bagno

0
145

Due nostri connazionali, Paolo Bosusco, guida di trekking, e Claudio Colangelo, sono stati rapiti due giorni fa dai maoisti nella zona di Surada, al confine fra i distretti di Kandhamal e Ganjam, nello Stato nord-orientale indiano di Orissa.

I maoisti hanno chiesto ai governi dello Stato e dell’Unione di sospendere entro stasera le operazioni di sicurezza ed avviare una trattativa sul documento contenente 13 rivendicazioni, diffuso dal movimento nel febbraio 2011.

In un audiomessaggio, il leader locale dei maoisti, Sabyasachi Panda, precisa che il rapimento sarebbe avvenuto due giorni fa, quando i due realizzavano “riprovevoli fotografie a donne che facevano il bagno in un fiume”.

Lascia un commento