Ilva, imminente notifica sequestro 2.000 operai marciano sulle statali Appia e 106

0
135

Londra – Il gip Patrizia Todisco avrebbe firmato il provvedimento di sequestro, senza facoltà d’uso, degli impianti dell’area a caldo dell’Ilva di Taranto, inoltre ci sarebbero anche misure cautelari per alcuni indagati, nell’inchiesta per disastro ambientale, a carico dei vertici Ilva.

I provvedimenti non sono stati ancora eseguiti ma la notizia si è appresa da fonti vicine all’inchiesta, ma non ci sono conferme ufficiali. Intanto oltre 2.000 operai sono usciti dallo stabilimento per marciare sulle statali Appia e 106.

Lascia un commento