I consumi degli italiani nel 2012 -3%. Peggior dato dal 1946

0
156

Londra – Nel 2012 i consumi degli italiani potrebbero segnare un calo superiore al 3%, “il dato peggiore della storia repubblicana”. Lo stima Confcommercio, rivedendo al ribasso le sue previsioni. Tra il 3°trimestre 2007 (dato precrisi) e il 2°trimestre 2012 i consumi sono diminuiti, in termini reali, del 6,5% Soffrono tutti i settori, con le sole eccezioni di telefonia e informatica e di un solo canale distributivo: il discount. Molise, Friuli e Liguria, le regioni dove si registrano le maggiori perdite di esercizi commerciali.