Standard & Poor’s in Italia la recessione si intensifica

0
167

Londra – La recessione si sta intensificando. Lo dice Standard & Poor’s in un rapporto nel quale taglia ancora le stime dell’economia dell’Eurozona per il biennio 2012-2013, abbassando i valori già critici espressi a luglio scorso.

Per l’anno in corso l’agenzia prevede per l’Italia un calo del Pil dello 0,8%, rispetto al -0,7% di luglio, e per il 2013 cancella il segno più (+0,3%) prevedendo una crescita zero.

Ancora peggiori le revisioni per il Pil della Spagna con una stima per il 2013 che passa da -0,6% a -1,4%.