Nichi Vendola assolto. In lacrime: “Sono una persona per bene”

0
778

Londra – Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, è stato assolto “perché il fatto non sussiste” nell’ambito dell’inchiesta sulla sanità pugliese. Vendola era imputato per abuso di ufficio. La Procura di Bari aveva chiesto una condanna a un anno e otto mesi.

“E’ un momento di felicità, in questi anni sono stato usato come contraltare per le più scandalose inchieste che hanno coinvolto un pezzo di ceto politico verminoso”.

“Sono una persona per bene ed è stato per me bere un calice amaro- ha spiegato Vendola – l’ho fatto con rispetto nei confronti della giustizia”.

Articolo precedenteOggi l’interesse nazionale deve prevalere sull’interesse locale. L’estrazione del petrolio è strategicamente importante per il nostro Paese e per i suoi cittadini
Prossimo articoloSale la disoccupazione 10,8% 2.800.000 di disoccupati

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here