Unione Europea: “In Italia persistono squilibri. Serve azione decisiva”

0
1665

Londra- “In Italia persistono squilibri macroeconomici che richiedono monitoraggio e azione decisiva”. Lo afferma la Commissione europea invitando a combattere contro il calo dell’export, perdita della competitività e debito elevato, che “resta un grave problema”. Per l’Unione Europea l’Italia “è sempre vulnerabile ai repentini cambiamenti dei mercati e permane quindi il rischio di contagio al resto dell’eurozona se si dovesse intensificare nuovamente la pressione sul debito italiano”. Esortazione per un fisco “più amico della crescita”.

Lascia un commento