Attentato Boston. 3 i morti. Ministero degli Esteri ha attivato l’unità di crisi

0
229

Londra – Sono 3 i morti e decine i feriti, alcuni anche gravi. E’ il tragico numero dell’attentato di Boston. Intanto un sospetto di nazionalità saudita sarebbe stato fermato. Ferito, si troverebbe al momento sotto sorveglianza in un ospedale della città. La notizia è confermata da Fox News che cita fonti investigative, senza confermare la nazionalità saudita. Gli italiani iscritti alla maratona di Boston sarebbero stati 227.

Il Consolato italiano a Boston, in stretto raccordo con l’Unità di crisi della Farnesina, ha attivato immediatamente i necessari contatti allo scopo di verificare l’eventuale presenza e convolgimento di cittadini italiani nelle esplosioni verificatesi in occasione della maratona. Il Consolato presterà loro eventuale assistenza.

Il presidente Usa, Barack Obama, è stato informato dai suoi collaboratori delle esplosioni di Boston. “Non conosciamo le cause delle esplosioni al traguardo della maratona”, ha detto il vice-presidente Joe Biden. “Le nostre preghiere sono per i cittadini di Boston”, ha aggiunto. E scatta l’allerta anche a Washington. La zona davanti la Casa Bianca, lungo la Pennsylvania Avenue, è stata chiusa al traffico pedonale.

Lascia un commento