G7, l’ira su Mosca: possibili nuove sanzioni. Kiev ritira truppe dalla Crimea

0
127

Il presidente americano, Barack Obama  è arrivato in Olanda, dove oggi i leader del G7 e dell’Unione europea si sono riuniti all’Aja per discutere della crisi ucraina, a margine del terzo vertice mondiale sulla sicurezza nucleare. Appena giunto, Obama ha dichiarato: “Usa e Ue sono uniti nel sostegno a Kiev”. Poi, a proposito di sanzioni, ha sottolineato: “Le azioni della Russia sono semplicemente inaccettabili, devono esserci delle conseguenze e se Mosca continua ad aggravare la situazione con una escalation, allora dobbiamo essere preparati a imporre un costo più alto”. Il presidente Usa sembra intenzionato a chiedere agli alleati la sospensione della Russia dal G8.