Lucchini: firmato l’accordo per Piombino, boccata d’ossigeno per la città toscana

0
186

Roma – L’intesa siglata a Palazzo Chigi per il rilancio della città toscana come polo siderurgico. Gli operai dell’acciaieria in presidio hanno bloccato le strade. Alle 10.56 di questa mattina l’ultima colata dell’altoforno. L’altoforno della Lucchini alle 10.56 di stamani ha emesso l’ultima colata davanti a un gruppo di lavoratori. “L’altoforno sta tirando fuori gli ultimi respiri in un’atmosfera surreale e drammatica – ha detto Lorenzo Fusco, uno degli operai presenti, con la voce rotta dall’emozione -. Perlomeno non siamo stati noi a spegnerlo, ma è stato qualcuno ben più in alto”. Ora l’impianto senza più minerale continuerà a bruciare coke per una ventina di giorni fino al suo definitivo spegnimento  (ansa)

Lascia un commento