Morto Pino Daniele. La causa, probabilmente, un infarto. A Napoli lutto cittadino

0
669

pino-daniele-586x584Londra – E’ morto Pino Daniele. La causa, probabilmente, è un infarto.
Giunto nell’ospedale romano Sant’Eugenio, dove veniva seguito dal suo cardiologo di fiducia, nel corso della notte dalla Toscana in condizioni disperate, Pino Daniele è poi morto.

La sua situazione – riferiscono fonti del nosocomio- era apparsa subito molto grave.

La salma è al momento nella camera mortuaria dell’ospedale romano, dove è già arrivata la famiglia.

La notizia è stata diffusa alle prime ore del giorno da Eros Ramazzotti su Instagram. Poi un sussegurisi di conferme da altri protagonisti del mondo della canzone: Negramaro, Fiorella Mannoia, Laura Pausini e i Tiromancino, che hanno postato la notizia su social network. Classe 1955, Pino Daniele avrebbe compiuto 60 anni il prossimo 19 marzo.

Bandiere a mezz’asta, a Napoli.
Secondo quanto ha reso noto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, le bandiere saranno esposte a Palazzo San Giacomo, sede del Comune, e in via Verdi, nella sede del palazzo del Consiglio Comunale.

Nel giorno dei funerali a Napoli sarà proclamato il lutto cittadino.
Lo ha annunciato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris che ha espresso il desiderio di allestire la camera ardente nelle sale del Maschio Angioino, ma – ha sottolineato – “bisogna ascoltare le volontà della famiglia”.

Lascia un commento