Pino Daniele, la Procura indaga per omicidio colposo. la moglie: “Amanda deve dire cosa sa”

0
605

Londra – La Procura di Roma indaga per omicidio colposo in relazione alla morte di Pino Daniele. Il procedimento, al momento contro ignoti, è affidato ai procuratori aggiunto Laviani e Monteleone. La procura vuole verificare se è vero o no che sia stato proprio l’artista, colto da malore mentre si trovava nella casa di Magliano (GR), a pretendere di essere portato all’ospedale Sant’Eugenio di Roma, dove è arrivato morto alle 22.40 del 4 gennaio.L’autopsia avverrà in giornata dopo i funerali.

“Amanda, che era l’unica in macchina con Pino nell’ultimo viaggio,dica tutto quello che sa. Voglio la verità sulla morte di mio marito per i miei figli e per gli altri suoi figli”. A chiedere delucidazioni è Fabiola Sciabbarrasi, sentita al telefono dall’Ansa mentre si reca a dare l’ultimo saluto a Pino Daniele. “Sono favorevole all’autopsia – ha aggiunto la moglie di Pino Daniele – se serve a stabilire verità sulla morte di mio marito.Quella sera c’erano anche i miei tre figli e l’altra figlia di Pino. E’ stata lei ad accompagnare i ragazzi a Roma”.

Lascia un commento