Massacro Charlie Hebdo, fratelli Kouachi: “pronti al martirio”

0
530

Londra – I due fratelli Kouachi, gli jihadisti asserragliati all’interno di una stamperia di Dammartin-en-Goele, a nord-est di Parigi, “hanno dichiarato di volere morire da martiri”. Lo riferisce ad Yves Albarello, deputato dell’Ump, eletto nel dipartimento di Seine-et-Marne, cittadina in cui gli autori della strage al settimanale satirico Charlie Hebdo si sono asserragliati in una tipografia. Intanto sembra confermato l’avvio di negoziati tra i due uomini e le forze di polizia ed i voli in arrivo all’aeroporto Charles De Gaulle sono stati dirottati in altri scali vista la vicinanza con la zona calda.

Lascia un commento