Morti 4 ostaggi. Uccisi gli autori del massacro di Charlie Hebdo ed il killer del supermercato

1
612

terroLondra –

AGGIORNAMENTO:

19.48:
L’uomo prigioniero nell’edificio dove erano i fratelli Kouachi a Dammartinen-Goele non era un ostaggio perché i terroristi non si sono mai accorti della sua presenza. Lo rivelano gli inviati sul posto di BFM-TV. Era nascosto in uno scatolone e ha avvertito la polizia con il suo cellulare.

18.36:
Gli ostaggi morti nel supermercato kosher di Parigi non sono stati uccisi durante l’assalto,ma dal sequestratore Amedy Coulibaly che è entrato sparando. Lo riferisce Bfm tv.
Morti 4 ostaggi. Lo rende noto la Polizia. Questo al momento il bilancio del blitz nel supermercato kosher a Porte de Vincennes.

Conclusa con l’uccisione dei due terroristi e del killer del supermercato la 48 ore di sangue e terrore che ha interessato la Francia. Cherif Kouachi e Said Kouachi, gli autori del massacro al giornale satirico Charlie Hebdo si erano asseragliati in una stamperia a Dammartin-en-Goele.
In questi minuti, l’epilogo.

Un agente delle Forze speciali della polizia francese è rimasto ferito nell’ assalto all’edificio in cui erano barricati i due killer di Charlie Hebdo, a Dammartin-en-goele, ed altri quattro agenti sono stati colpiti nel blitz nel negozio kosher di Parigi. Gran parte degli ostaggi sarebbero liberi, c’è tuttavia incertezza sulla sorte di alcuni di loro.

1 Commento

Lascia un commento