Le priorità di Trump

Lottare contro l'Isis, sanità, lavoro, controllo delle frontiere e tasse

0
444

Lottare contro l’Isis, non cacciare il presidente Assad e appoggiare la cosiddetta opposizione moderata in Siria.

Trump, intervistato dal Wall Street Journal: “Se state combattendo contro la Siria, e la Siria sta combattendo contro l’Isis, dovete sbarazzarvi dell’Isis. Se gli Usa attaccano Assad, finiremo col combattere contro la Russia, contro la Siria”.

Trump ha poi risposto alla domanda sulle priorità: “Le mie priorità sono la sanità, i posti di lavoro, il controllo delle frontiere e la riforma delle tasse”.

Il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, ha parlato con i leader di molti Paesi o ha ricevuto messaggi da essi, tranne che con il presidente cinese Xi Jinping, ha detto egli stesso in un intervista al Wall Street Journal in cui ha rivelato di aver ricevuto una “bellissima” lettera del presidente russo Vladimir Putin, con il quale, ha aggiunto, ha in programma una telefonata in tempi brevi.