Bilancio Unione Europea: veto dell’Italia. Renzi: “Inaccettabile che con i nostri soldi si alzino i muri”

Renzi: "Abbiamo messo il 1° veto nella discussione sul bilancio a Bruxelles"

0
2230

“Oggi, come annunciato, abbiamo messo il 1° veto nella discussione sul bilancio a Bruxelles”, ha detto il premier Renzi alla cerimonia di inaugurazione della ‘Torre biologica Ferdinando Latteri’ dell’Università di Catania.

“E’ inaccettabile che con i nostri soldi si alzino i muri – ha aggiunto il presidente del Consiglio – vogliamo garanzie sulle nostre priorità come giovani, immigrazione e flessibilita’”. La manovra? “Ci aspettiamo una posizione favorevole della Commissione”.

L’Italia nel pomeriggio aveva posto il veto a Bruxelles sulla proposta slovacca di revisione a medio termine del bilancio pluriennale della Ue perché essa non rispetta le “nostre priorità: immigrazione, sicurezza, giovani”.

Così ha spiegato il sottosegretario Gozi sulla ‘riserva’ italiana alla proposta di revisione.

“Siamo molto stanchi di una Europa che è piccola con le cose grandi e grande con le cose piccole – aveva aggiunto Gozi – se la Ue non cambia, siamo di fronte all’inizio della disintegrazione”.