Migranti, Grillo: “No a Cie in ogni Regione, via gli irregolari”

0
311
One of the two coaches transporting migrants from Cona (Venice), at the beginning of transfer to Emilia region, 04 January 2017. Overall some 100 migrants were due to be transferred from the centre at Cona to the neighbouring Emilia Romagna region, following the overnight protest that saw residents hole themselves up in containers, set fires and barricade volunteers following the sudden death of a young Ivorian woman, Sandrine Bakayoko. ANSA/ ANDREA MEROLA

“Aprire un Cie per regione, come propone il Ministro Minniti, rallenterebbe solo le espulsioni degli immigrati irregolari e non farebbe altro che alimentare sprechi, illegalità e mafie con pesanti multe (pagate dai cittadini italiani) per la violazione di sentenze della Corte di Giustizia Europa e della Corte Costituzionale in materia di diritti umani. È necessario identificare chi arriva in Italia, scovare i falsi profughi, espellere rapidamente gli immigrati irregolari nel giro di qualche giorno, senza parcheggiarli in inutili Cie spesso gestiti dalle mafie, accogliere chi ha diritto d’asilo ed integrare seriamente gli immigrati regolari. Sono cose che il M5S afferma con buonsenso da anni”. E’ quanto si legge in un post sul blog di Beppe Grillo.