“Gesù è nel migrante. È Colui che dà a tutti il documento di cittadinanza”

0
384
Pope Francis, flanked by Master of Ceremonies Bishop Guido Marini, waves to faithful during the Urbi et Orbi (Latin for ' to the city and to the world' ) Christmas' day blessing from the main balcony of St. Peter's Basilica at the Vatican, Monday, Dec. 25, 2017. (ANSA/AP Photo/Alessandra Tarantino) [CopyrightNotice: Copyright 2017 The Associated Press. All rights reserved.]

“La fede di questa notte ci porta a riconoscere Dio presente in tutte le situazioni in cui lo crediamo assente e ci spinge a dare spazio a una nuova immaginazione sociale, a non avere paura di sperimentare nuove forme di relazione in cui nessuno debba sentire che in questa terra non ha un posto”. Con queste parole Papa Francesco ha rinnovato il suo appello alla solidarietà sociale e in particolare all’accoglienza dei migranti nella messa della Notte di Natale da lui presieduta in San Pietro.

Lascia un commento