Rimini, distrutta la lapide dedicata a Raciti

Il sindaco denuncia l'accaduto ribadendo anche di aver subito qualche minaccia

0
182

La lapide dedicata a Filippo Raciti, membro delle forze dell’ordine ucciso nel 2007 durante gli scontri nel match tra Catania e Palermo, ha subito dei gravi danni nella notte tra domenica e lunedì, a Montefiore Conca, nel Riminese, dove vandali hanno frantumato a colpi di martello la lapide.

A quanto sembrerebbe non è nemmeno la prima volta che la lapide del poliziotto viene presa di mira e il sindaco Vallì Cipriani ha scritto e annunciato la sua indignazione per l’accaduto: “L’odio politico è capace di produrre la peggiore violenza. Ancora una volta dunque – aggiunge – con coraggio rimbocchiamoci le maniche in nome della giustizia, della verità, della legalità e della libertà di poter onorare la memoria dei nostri eroi”.