Ostia: sorveglianza speciale per Roberto Spada

Chiuso ufficialmente il locale di Roberto Spada

0
295

Revoca della licenza e conseguente chiusura per il “bar music”, il locale di Ostia di cui era titolare Roberto Spada, già in carcere e sotto processo per l’aggressione al giornalista Rai Daniele Piervincenzi e all’ operatore Edoardo Anselmi avvenuta lo scorso 7 novembre. Gli agenti della Divisione della Polizia Amministrativa e Sociale hanno dato esecuzione al provvedimento del Questore. Al locale, in via Francesco Storelli 21, il 5 dicembre scorso, era stata sospesa la licenza per 45 giorni, perché luogo di “eventi atti a minare l’ordine e la sicurezza pubblica nonché ritrovo di soggetti pregiudicati”. Dopo ulteriori controlli, si è accertato che il bar continuava ad essere frequentato da pregiudicati ed era gestito da una persona priva di autorizzazioni, e senza un regolare contratto di lavoro. Roberto Spada, in carcere con l’accusa di associazione mafiosa, pochi giorni fa è stato colpito dalla misura della Sorveglianza Speciale che, per il “codice antimafia”, lo rende incompatibile da qualsiasi licenza o autorizzazione anche relativa al commercio.