Parigi, congresso mondiale di epatologia

Un ruolo importante per gli studi pisani sull'epatite b con la professoressa Maurizia Brunetto

0
43

E’ in corso a Parigi l’International Liver Congress 2018, il convegno annuale dell’associazione europea per lo studio del fegato (EASL). I primi due giorni sono dedicati al Post Graduate Course che ha finalità educazionali e di aggiornamento che quest’anno è dedicato alle epatiti virali. Maurizia Brunetto (nella foto d’archivio), professore straordinario di Medicina interna dell’Università di Pisa e direttore dell’Unità operativa di Epatologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria pisana è l’organizzatrice della parte del corso dedicata all’infezione da virus dell’epatite B (https://ilc-congress.eu/postgraduate-course/): 2 sessioni per un complessive 2 ore e 30 minuti con 2 presentatori di casi e 7 speakers, fra i massimi esperti internazionali.