RS Components inserisce a catalogo nuovi circuiti integrati di flyback switch offline in grado di raggiungere un’efficienza del 94%

Ideale per alimentatori compatti, la famiglia InnoSwitch 3 di Power Integrations riduce del 25% le perdite dell’alimentatore

0
167

RS Components (RS), distributore globale di prodotti di elettronica e manutenzione, ha annunciato la disponibilità di una nuova famiglia di circuiti integrati di flyback switch offline a marchio Power Integrations, in grado di offrire un’efficienza del 94% e perfetti per alimentatori compatti all’avanguardia.

Ideale per alimentatori con rigorose limitazioni in termini di consumo energetico, ingombro e prestazioni termiche, la nuova famiglia InnoSwitch™3 di circuiti integrati flyback CV/CC (tensione/corrente costante) offline raggiunge un’efficienza del 94% in diverse condizioni di linea e carico. Questi dispositivi inoltre riducono le perdite dell’alimentatore di un ulteriore 25% rispetto alla generazione precedente, consentendo lo sviluppo di alimentatori piccoli e leggeri, in grado di gestire fino a 65 W di potenza senza richiedere l’uso di dissipatori.

La famiglia di circuiti integrati InnoSwitch3 comprende tre serie ottimizzate per applicazioni specifiche. La serie CE (Current External) prevede una regolazione a corrente/tensione costante precisa, con rilevamento della corrente di uscita esterna per garantire massima flessibilità di progettazione. Questa serie è utilizzabile per caricatori a tensione fissa singola compatti e adattatori per diverse applicazioni IoT e consumer. La serie CP (Constant Power) è ideale per applicazioni USB PD (Power Delivery), per la carica rapida e altre applicazioni che richiedono una tensione di uscita dinamica, tra cui caricatori per cellulari e adattatori per notebook. La terza serie, denominata EP (Embedded Power), comprende i MOSFET con la massima tensione nominale di questa famiglia ed è in grado di gestire fino a 725 V. Questa serie è adatta per applicazioni e apparecchiature industriali complesse e offre una protezione completa di linea e carico con un’eccellente regolazione incrociata multiuscita.

Tutti i dispositivi utilizzano FluxLink™, tecnologia isolata di trasmissione dati digitali di Power Integrations, oltre a circuiti di raddrizzamento sincrono, di commutazione quasi risonante e di rilevamento e controllo di feedback sul lato secondario. I progettisti possono utilizzare questi dispositivi per creare circuiti di alimentazione ad alta efficienza ed elevata affidabilità, privi di optoaccoppiatori. I circuiti integrati prevedono anche un’ampia gamma di funzioni di protezione, tra cui protezione contro sovratensioni e sottotensioni delle linee senza perdita, sovratensioni di uscita, sovralimentazione, sovracorrente e sovratemperatura, oltre a protezione contro i cortocircuiti con raddrizzatore in uscita.

Il package InSOP-24 adottato per questa famiglia di dispositivi garantisce una soluzione a profilo ribassato, efficiente dal punto di vista termico. La maggiore distanza di dispersione di 11,5 mm tra il lato primario e secondario offre massima robustezza e affidabilità. Infine uno strumento di selezione online (www.power.com/products/innoswitch/) consente ai progettisti di personalizzare i dispositivi in base alle proprie esigenze di progettazione.

La famiglia InnoSwitch 3 è disponibile da RS nelle regioni EMEA e Asia Pacifico.

Chi è RS Components

RS Components e Allied Electronics sono marchi commerciali di Electrocomponents plc, il maggiore distributore mondiale di prodotti di Elettronica, Manutenzione e Industriali.

Il Gruppo è presente con sedi operative in 32 Paesi e, attraverso Internet e i cataloghi cartacei, distribuisce una gamma di oltre 500.000 prodotti a più di 1 milione di clienti in tutto il mondo, evadendo più di 50.000 ordini al giorno.

Gli articoli distribuiti, provenienti da oltre 2.500 fornitori leader, includono componenti elettronici, elettrici, prodotti di automazione e controllo, meccanici, strumenti di misura, utensili e prodotti di consumo.

Electrocomponents è quotata alla Borsa di Londra (London Stock Exchange) e ha chiuso lo scorso anno fiscale il 31 marzo 2017 con un fatturato di 1,51 miliardi di Sterline.